Consumo elettrico casa

Ecco una tabella con analisi dei consumi domestici, in modo da individuare le utenze che consumano maggiormente durante le ore notturne, ridurle, e sfruttare maggiormente il fotovoltaico.
Ho calcolato in casa, durante le ferie, un consumo variabile da 260 e 360 Watt

Frigo
Da 0 a 60W di base
- consumi variabili da 0 a 50/60 Watt in fase di riposo notturno e da 0 a 100 Watt nelle ore di utilizzo
- Consumo giornaliero da 0,77 Kwh senza nessuno in casa  a 1,06 Kwh



Presa Cucina: Acquario, Macchinetta del caffè, TV, Purificatore ed altro
100W
di cui:
- 10W Purificatore Dyson in standby
- 10-20W macchinetta del caffè in standby

- + 70W con l'attivazione del riscaldatore dell'acquario
 Per ridurre in parte il consumo da questa presa opterei per una riduzione della potenza del riscaldatore, passando da 100w a 50w. Analizziamo quindi il grafico dei tempi del riscaldatore da 100w. Dimezzando la potenza raddoppiano i tempi per il riscaldamento. In linea generale quindi, il riscaldatore dovrà attivarsi meno di 12 ore al giorno per esser certi che dimezzandone la potenza potremmo ottenere le stesse temperature.

Grafico notturno riscaldatore da 100w:




Post più popolari

Elenco blog consigliati

Follow by Email