Modding: Ventilatore fatto in casa

Incombendo l'estate vi mostro come ho risolto la calura del materasso durante le ore notturne.

L'aria condizionata presenta vantaggi e svantaggi:
Vantaggi:
- temperatura costante
- assenza di sudorazione
- poco rumorosa rispetto al ventilatore

Svantaggi:
- costosa da istallare
- consuma parecchia corrente
- a volte durante la notte si deve spegnere e poi riaccendere

Una soluzione economica sia di "acquisto" sia di "gestione" è rappresentata dal classico ventilatore ma:
- fa molto rumore
- se lo punti verso di te può far male
- se lo fai basculare, quando non punta verso di te, sudi!

e allora?
ci vorrebbe una ventolina piccola, economica, a basso consumo energetico, silenziosa  e che ti muove l'aria in diverse direzioni lungo il corpo durante tutta la notte...
una ventolina da pc???


Usare diverse ventole da pc (del case o della cpu), da 12V da 8,9, 12 cm collegate tra loro da un involucro di legno e poggiate sul comodino
non importa che siano rumorose alla massima velocità usata!
io ne ho usata:
la 1ma da 50 mA (0,05A) collocata a sinistra che sarà orientata verso il volto
2nda da 110 mA (0,11A) al centro verso il corpo
3rza da 140 mA (0,14A) a destra



Alimentazione tramite un vecchio alimentatore Nokia per cellulari
di 5,3 V (la metà delle ventole) e da 500 mA



Infine collegare le ventole in parallelo:
tutti i fili rossi con il rosso dell'alimentazione e tutti i fili neri con in nero dell'alimentatore, naturalmente con l'interposizione di un interruttore


Risultato?

un ventilatore silenzioso da comodino a costo 0!
Certo l'assemblaggio è artigianale ed è stato costruito in poco tempo senza griglie ma l'idea e la funzionalità sono importanti!
Poi il mio blog si chiama modding "fatto in casa"!!

Post più popolari

Elenco blog consigliati

Contattami

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email